Gino

B i o g r a f i a    U f f i c i a l e :
(Sermoneta LT , 07/10/1965)

All’età di nove anni si avvicina alla musica sotto la guida del M° Mariano De Falco sostenendo in seguito esami al conservatorio Domenico Cimarosa di Avellino come pianista. Nell’83 studia armonia con il M° Gianfranco Sordi al conservatorio S.Cecilia  di Latina. La carriera svolta fino ad ora, lo ha portato a cavalcare numerosi palcoscenici d’Europa, suonando con vari artisti tra i quali: Leonard Jonson (ex Temptation), Geraldina Trovato, Andrea Bocelli, Mango, Tricarico, Tony Scott, Simple Mind, Feitless, Trilok Gurtu, ecc. Ha studiato inoltre piano jazz con Franco D’Andrea a Milano, e Rita Marcotulli a Roma. Nel 1989 partecipa al seminario Umbria Jazz studiando con il pianista Neil Omstead insegnante della mitica Berklee College of  Music di Boston ricevendo il menziona mento alla borsa di studio. Nello stesso anno si trasferisce a Milano, con Stefano Cerri (Basso&Stick) e Andy Surdi (Batteria&Voce) forma il trio”Cerri Gas Station” esibendosi in numerosi festival italiani ed europei. Nel 1991 inizia la collaborazione con Aldo, Giovanni e Giacomo. Nel 1992 – 1993 compone le musiche per gli spettacoli teatrali “Aria di Tempesta” e “Lampi d’estate” con la partecipazione di Marina Massironi, regia Paola Galassi. Nel 1995 forma i MADREBLU. Nel ’97 esce l’album “Prima dell’alba” su etichetta EMI music. Partecipano al Festival di Sanremo Giovani con il singolo “Gli Angeli”, che rimarrà per ben 6 mesi tra i primi posti delle classifiche italiane, ricevendo il premio Titano come miglior brano dell’anno. Nel 1996 realizza gli arrangiamenti per lo spettacolo teatrale “Non potete insultarci così” su musiche di Boris Vian, con Giangilberto Monti, regia di Cesare Gallarini. Nel 1999 esce il secondo album dei Madreblu, “Necessità” su etichetta EMI ,ricevendo il premio”Mariposa” città di Palermo come miglior album dell’anno. Nel 2001 entrano a far parte della colonna sonora originale distribuita dalla Sony music / Columbia del film “The Sopranos Pepper & Eggs” con il brano “Certamente” estratto dal secondo album , superando 1/ milione di copie vendute in tutto il mondo. Nel 2003 realizza gli arrangiamenti per il cd di Giogio Bettinelli “giornalista scrittore e cantautore” , curando l’intera produzione artistica per l’etichetta Amarena music di Lucio violino Fabbri. Nel 2004 esce il terzo album “L’Equilibrio” su etichetta ISHTAR. Nel 2005 torna a collaborare con Aldo, Giovanni e Giacomo componendo la colonna sonora dello spettacolo teatrale “Anplagghed”, regia di Arturo Brachetti e realizzando poi nel 2006 la versione cinematografica dello stesso. Nel 2007 esce come brano di lancio degli spot Wind “Se io sapessi amarti” interpretato da Gino musiche e testo composti con Aldo Baglio e Giuseppe Papotto,il brano entra nella compilation Summer collecltio 4 superando 500/mila copie vendute in Italia. Da qui inizia la stretta collaborazione con Aldo che lo porta alla realizzazione del primo disco “Suoni Confusi” su etichetta Suoni Confusi. Nel 2008 realizza la colonna sonora dell’episodio “Milano Beach” del nuovo film “Il Cosmo sul Comò” di Aldo, Giovanni e Giacomo, regia Marcello Cesena.
Nel settembre 2009 realizza il primo album come cantante “SUONI CONFUSI” distribuito da Self Italia S.p.a www.self.it.. – etichetta Suoni confusi testi: di Aldo Baglio/music: Gino Marcelli.
Nel 2010 realizza 13 composizioni di piano che andranno a far parte del disco “Landscape”solo piano. Nell’Aprile 2011 viene pubblicato l’album “Landscape” solo piano distribuito da Egea www.egeamusic.com e prodotto da Gino Marcelli, Dasè SoundLab s.r.l. e Accademia del Suono s.r.l. Milano. Svolge attività di compositore / pianista e didattica musicale.

Download Biografia Ufficiale (Microsoft Word)


 

O f f i c i a l   B i o g r a p h y :

Born in Sermoneta (Latina, Italy), he’s an active composer, arranger, pianist and producer. At the age of 9, he gets into music with teacher Mariano De Falco passing varius conservatory’s tests as a pianist. In 1983 studied armony with teacher Gianfranco Sordi, owner of S.Cecilia conservatory in Rome. His nowadays carreer, brought him in a ride up on the best stages of Europe, playing with varius artists as: Leonar Jonson (former member of Temptation), Gerardina Trovato, Andrea Bocelli, Mango, Tricarico, Tony Scott, Simple Minds, Feitless, Trilok Gurtu and so on. He also studied jazz piano with Franco D’Andrea and Rita Marcotulli. In 1989 he took part in the Umbria Jazz seminar, studying with the pianist Neil Omstead, teacher at the famous Berkle College of Music in Boston.
In the same year he moved to Milan, with Stefano Cerri (bass and stick) and Andy Surdi (drums and vocals) form the trio “Cerri Gas Station” performing in many Italian and European festivals.
In 1991 he starts the collaboration with Aldo, Giovanni and Giacomo. In 1992 and 1993 wrote the music of the theatre shows “Aria di Tempesta” and “Lampi d’estate” with the partecipation of Marina Massironi, under the direction of Paola Galassi. In 1995 he started the MADREBLU project. In 1997 EMI pubblicated their first release “Prima dell’alba” and in the same year they partecipate in the Sanremo Giovani italian music festival with the song “Gli Angeli”, which stayed for 6 months in the top places of the italian charts, receiving the award “Titano” for the best song of the year.
In 1996 realized the arrangments for the theatral show “Non potete insultarci così” with the original music of Boris Vian, with Giangilberto Monti, under the direction of Cesare Gallarini.
In 1999 Madreblu made their second release “Necessità” again with the EMI music. In 2001 they take part in the soundtrack, under the Sony Music / Columbia label, of “The Sopranos Pepper & Eggs” movie with the song “Certamente” from their second album . In 2003 realized the arrangments for the cd by Giorgio Bettinelli “writer-actor and singer” treating the entire artistic production for the label “Amarena music” by Lucio violino Fabbri. In 2004 they made their third release “L’equilibrio” with the ISHTAR label. In 2005 he collaborated again with Aldo, Giovanni e Giacomo writing the soundtrack of the theatral show “Anplagghed”, under the direction of Arturo Brachetti and then realizing the movie version of the same show. In 2007 in the famous spot of Wind, italian mobile company, the song “Se io sapessi amarti” written by Gino with Aldo Baglio and Giuseppe Papotto becomes an instant success. Thanks of this hit, they made a project togheter with Aldo as speaker in the album “Suoni Confusi” under the Suoni Confusi label. In 2008 he realized the movie soundtrack of “Il cosmo sul comò”, the new upcoming movie from Aldo, Giovanni e Giacomo under the direction of Marcello Cesena. In 2009 he realized the first album like singer “Suoni confusi” lirycs: Aldo Baglio. In 2010 out 13 compositions of plan that will be part of the album “Landscape”solo piano.
In April 2011 is released the album “Lanscape” solo piano distributed by Egea www.egeamusic.com and produced by Gino Marcelli, Dasè SundLab s.r.l. and Accademia del Suono s.r.l. Milan.

Download Official Biography (Microsoft Word)

 

  • Questo sito internet ha aderito al progetto Zero Impact Web. Nonostante abbia fatto già molto per ridurre le emissioni di CO2, anche internet inquina. Secondo un rapporto di Greenpeace, con il tasso di crescita di oggi, nel 2020 i data center e le reti di telecomunicazione consumeranno circa 2.000 miliardi di kilowattora di elettricità, oltre il triplo del loro consumo attuale. Ecco perché il sito internet www.ginomarcelli.com ha deciso di aderire a Zero Impact Web e fare la sua parte per contrastare il riscaldamento globale. Le emissioni derivanti dalle vostre visite verranno compensate attraverso la creazione e tutela di foreste in crescita. É una piccola azione che se fatta da molti aiuta a creare consapevolezza e fare del bene all’ambiente. E soprattutto vi permette di navigare tra queste pagine in piena tranquillità! Aderite anche voi a questa iniziativa, insieme possiamo fare la differenza! Le emissioni generate da questo sito internet sono compensate dalla creazione e tutela di foreste in crescita in Costa Rica.