Landscape

Logo Borghi

Con il patrocinio di

Disponibile in digitale su:
iTunes | Amazon

e in CD su:
Egea | |

 

Si tratta di  composizioni per pianoforte, ispirate dall’amore per la natura e la ricerca interiore dell’armonia.
E’ l’opera di un compositore contemporaneo che durante la sua vita artistica ha coniugato la formazione classica e jazz con un percorso rock/pop di grande creatività.
Dopo aver scritto le armonie e i temi conduttori dei brani, la stesura definitiva è stata lasciata in parte incompiuta, per poterla affidare all’esecuzione del momento, secondo un criterio di istant-composition.
Siamo così davanti a nuove composizioni ancora intuite, non completamente formulate.
Contemporaneamente l’esecuzione si arricchirà di un’interpretazione sorpresa, emozionata dalla sua prima volta.
La filosofia di vita basata sul rispetto per la natura, l’amore e il rispetto per la stessa e per le sue infinite e sorprendenti bellezze, la passione per la musica in tutte le sue forme, la pratica dello yoga e la continua ricerca di un equilibrio tra l’essere e il divenire, sono il principale motivo ispiratore di queste composizioni.
Prima fonte di ispirazione sono stati proprio i luoghi in cui vive, sulle ridenti colline dell’Oltrepo Pavese, tra paesaggi morbidi e ricchi di scorci unici su vallate, monti, ruscelli, borghi antichi e castelli, e così anche sui luoghi visitati nei suoi viaggi sempre alla ricerca di quella natura che stoica ancora cerca di farsi fortemente sentire malgrado l’opera di distruzione dell’uomo.
L’intenzione è quella di consentire un ascolto diverso, come se l’ascoltatore potesse immaginare, lasciandosi cullare dalle dolci armonie, una serie di immagini evocative che possano trasmettere emozioni e suggestioni assolutamente personali e intime.

“Landscape  è la parte più profonda della mia anima, la mia filosofia di vita, l’amore e il rispetto per la stessa e per le sue infinite e sorprendenti bellezze.”

Gino Marcelli

 

LANDSCAPE: THE TRACKLIST

For Mari
Dedicato alla mia compagna Mariangela.

Suoni e Odori
Ogni pianoforte ha un suo particolare suono e odore, la tastiera, il legno e i martelletti hanno un fascino misterioso, l’energia che emana è tale da penetrare e far vibrare ogni piccola parte del mio essere.

L’orto dei semplici
Dopo aver visitato questo meraviglioso orto botanico in una vacanza all’Isola d’Elba (Italy).

Nei suoni e nei silenzi
Ritengo che il suono migliore sia il silenzio, nel quale l’uomo ritrova se stesso. E’ come il nostro respiro, c’è un punto alla fine dell’espirazione, nel quale si rimane naturalmente per tre – quattro secondi senza respiro, è proprio lì che noi siamo con la nostra mente ed è lì che nascono i migliori suoni della nostra vita.

La vita è acqua
L’acqua è la fonte più importante per la nostra esistenza, non dimentichiamolo mai!

Visioni notturne
La notte è un momento meraviglioso per contemplare se stessi e il mondo che ci circonda, dando origine a delle visioni proprio come mi è accaduto…..

L’eremo
L’eremo di Santa Caterina (Isola d’Elba), posto incantevole e secolare luogo di meditazione e di preghiera.

Borghi e valli
L’ispirazione nasce nei posti in cui vivo, pieni di sapori, profumi, vallate e colline e bellissimi borghi medievali; sono tutti lì in armonia con la natura.

Bianco e nero
Dove gli opposti s’incontrano, là c’è il tempio divino. Dove s’incontrano le contraddizioni, quella è la vetta, il crescendo della vita. (Osho)

L’alba di attesa
In una notte d’estate rimasi sveglio per poter magicamente attendere il sole di mezzanotte nella splendida cornice dell’Isola di Möja (Stoccolma, Svezia).

The end of Kiribati
L’ispirazione mi è venuta dopo aver assistito allo show di Beppe Grillo, dove parlava dell’innalzamento delle acque, dovuto allo scioglimento dei ghiacciai a causa del surriscaldamento del pianeta; così ho scoperto che le Isole di Kiribati (nel mezzo del Pacifico a cavallo dell’equatore) stanno per essere interamente inghiottite con 78.000 abitanti, che dovranno lasciare la loro terra. Dedico questo brano a loro.

LANDSCAPE: CREDITS

Produced by:
Dasè Sound Lab & Accademia del Suono
www.Soundlab.it | www.Accademiadelsuono.it

Executive production by:
Fausto Dasè | Timur Semprini | Gino Marcelli

Artistic Production:
Fausto Dasè

Recorded by:
Fausto Dasè & Gabriele Simoni
al Teatro alle Vigne di Lodi (Lo) with Soundlab Studio Mobile

Mixed by:
Fausto Dasè at Accademia del suono Studio (IT – Milan)

Art Direction & Artwork by:
Pietro Cardarelli | www.thewingsart.com

Photos by:
SeDa

All compositions:
Gino Marcelli
except 11 by Gino Marcelli & Aldo Baglio

Published by:
Dasè Sound Lab srl | Accademia del Suono srl
Evolution Music Europe srl | Bollettino Edizioni Musicali srl

Press Office:
Parole & Dintorni | info@paroledintorni.it | www.paroledintorni.it

Management:
Mariangela Nobile | info@ginomarcelli.com

  • Questo sito internet ha aderito al progetto Zero Impact Web. Nonostante abbia fatto già molto per ridurre le emissioni di CO2, anche internet inquina. Secondo un rapporto di Greenpeace, con il tasso di crescita di oggi, nel 2020 i data center e le reti di telecomunicazione consumeranno circa 2.000 miliardi di kilowattora di elettricità, oltre il triplo del loro consumo attuale. Ecco perché il sito internet www.ginomarcelli.com ha deciso di aderire a Zero Impact Web e fare la sua parte per contrastare il riscaldamento globale. Le emissioni derivanti dalle vostre visite verranno compensate attraverso la creazione e tutela di foreste in crescita. É una piccola azione che se fatta da molti aiuta a creare consapevolezza e fare del bene all’ambiente. E soprattutto vi permette di navigare tra queste pagine in piena tranquillità! Aderite anche voi a questa iniziativa, insieme possiamo fare la differenza! Le emissioni generate da questo sito internet sono compensate dalla creazione e tutela di foreste in crescita in Costa Rica.